logo odcec ar3

Ordine dei Dottori Commercialisti

e degli Esperti Contabili di Arezzo

» AVVISO

La Sede dell'Ordine e della Fondazione sono aperte al pubblico, per adesso, solo per appuntamento che potrà essere fissato anche telefonicamente durante il consueto orario di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 ed i pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00).

Al momento, presso i locali dell'Ordine e della Fondazione sono sospese tutte le attività formative nonché qualsiasi tipo di riunione.

Prot. n. 426/Sede/2020 – Arezzo, 8 aprile 2020

 

 

INFORMATIVE CNDCEC

Chiarimenti sulle modalità di rendicontazione dei crediti formativi conseguiti dal 1° gennaio 2020 al 30 settembre 2020 ed imputabili al triennio formativo 2017/2019 –

 

Importante comunicazione del nostro Consiglio Nazionale con l’Informativa n. 30/2020, scaricabile al seguente link: https://www.commercialisti.it/visualizzatore-articolo?_articleId=1409430&plid=46498 che, facendo seguito all’informativa n. 26/2020 con la quale il Presidente Massimo Miani ha comunicato che il Consiglio Nazionale ha prorogato al 30 settembre 2020 il termine utile al conseguimento dei crediti formativi professionali (cfp) per l’assolvimento dell’obbligo formativo relativo al triennio 2017-2019, mediante la partecipazione agli eventi formativi accreditati con codici materie “non utili” per la formazione dei revisori legali, si forniscono, adesso con l’Informativa n. 30/2020 chiarimenti sulle modalità di rendicontazione dei crediti formativi.

 

La proroga riguarda esclusivamente i cfp necessari all’assolvimento dell’obbligo formativo richiesto ai Dottori Commercialisti ed agli Esperti Contabili ed è limitata ai cfp “non utili” per la revisione legale.

 

Come è noto la formazione a carico dei revisori legali dei conti è competenza del MEF e il Consiglio Nazionale non può disporre proroghe agli adempimenti da questi richiesti.

 

I crediti formativi “non utili” che gli iscritti conseguiranno fino al 30 settembre 2020 da imputare al triennio precedente per colmare i debiti formativi degli iscritti nel triennio 2017-2019, saranno oggetto della contabilizzazione propria dell’Ordine.

 

Sarà cura dell’Ordine imputare, nei propri sistemi di rilevazione, i crediti formativi “non utili” acquisiti fino al 30 settembre 2020 al triennio 2017-2019 nel caso in cui l’iscritto risulti inadempiente.

 

I cfp “non utili” potranno essere utilizzati per l’assolvimento del triennio precedente anche qualora siano maturati tramite la partecipazione ad eventi accreditati con più codici materie, di cui alcuni validi per la revisione legale. Dunque, qualora ad un evento siano attribuiti sia codici materie “non utili” sia codici materie “caratterizzanti” o/e “non caratterizzanti”, l’Ordine utilizzerà solo i cfp “non utili” per colmare il debito del triennio 2017-2019, mentre i restanti cfp “caratterizzanti” o “non caratterizzanti” saranno utilizzati per l’assolvimento dell’obbligo formativo 2020.

 

Nella contabilizzazione dei cfp “non utili” necessari a recuperare l’inadempimento del triennio 2017-2019”, qualora l’iscritto non abbia conseguito il minimo dei 9 cfp richiesto, l’Ordine darà la priorità ai cfp associati ai codici delle materie c.d. “obbligatorie”.

 

L’Iscritto potrà verificare nella propria area riservata se è adempiente o meno per la Formazione Professionale Continua con l’Ordine e quest’ultimo, per i soggetti non in regola con l’adempimento formativo del triennio 2017-2019, “utilizzerà” i crediti nelle materie “non utili” che saranno conseguiti fino al 30 settembre 2020 preliminarmente per colmare i debiti formativi del triennio citato, salvo che l’iscritto non manifesti in forma scritta una volontà contraria -

 

 

INFORMATIVE SULL’EMERGENZA COVID 19

La Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza a Favore dei Dottori Commercialisti -

In allegato ulteriore comunicazione pervenuta dal Presidente della CNPADC, dott. Anedda, già trasmessa a tutti gli Iscritti alla CNPADC contenente l’aggiornamento sulle ulteriori misure assunte dalla Cassa per fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID-19

In allegato la comunicazione relativa.

 

 

Uffici Agenzia delle Entrate di Arezzo -

Ulteriore avviso collegato, all’emergenza sanitaria COVID-19, del nuovo orario di apertura dell’Ufficio Territoriale di Arezzo che rimarrà aperto al pubblico nelle sole giornate di Lunedì e Mercoledì con orario 8,30 – 13,00.

Continua a rimanere aperto al pubblico con gli orari stabiliti dalla normativa in materia l’Ufficio Provinciale del Territorio – Servizi di Pubblicità Immobiliare per la presentazione delle formalità.

 

 

FONDAZIONE NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI

Ricordiamo che al seguente link si potrà visionare la “Informazione Periodica” a cura del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti:

http://www.fondazionenazionalecommercialisti.it/node/1240  

Mentre al link http://www.fondazionenazionalecommercialisti.it/cat/3   i testi dei Documenti più recenti e quant’altro.

 

Cordiali saluti.

 

Il Presidente

dott. Giovanni Grazzini