logo odcec ar3

Ordine dei Dottori Commercialisti

e degli Esperti Contabili di Arezzo

» AVVISO

La Sede dell'Ordine e della Fondazione sono aperte al pubblico, per adesso, solo per appuntamento che potrà essere fissato anche telefonicamente durante il consueto orario di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 ed i pomeriggi di martedì e giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00).

Al momento, presso i locali dell'Ordine e della Fondazione sono sospese tutte le attività formative nonché qualsiasi tipo di riunione.

Prot. n. 413/Sede/2020 - Arezzo, 6 aprile 2020

 

Questo Ordine ritiene di evidenziare quanto deciso dal nostro Consiglio Nazionale e riportato nella propria Informativa n. 26/2020 evidenziata al seguente link: https://commercialisti.it/visualizzatore-articolo?_articleId=1408314&plid=46498

 

IMPORTANTE:  Triennio formativo 2017-2019 - Recupero crediti

Il Consiglio Nazionale, nella seduta del 18 marzo 2020, ha deliberato di prorogare al 30 settembre 2020 il termine utile al conseguimento dei crediti formativi professionali per l'assolvimento dell'obbligo formativo relativo al triennio 2017-2019, mediante la partecipazione agli eventi formativi accreditati con codici materie "non utili" per la formazione dei revisori legali.

La proroga è concessa limitatamente al conseguimento di crediti formativi non utili per la revisione legale (in tale ambito sono ricompresi anche i crediti obbligatori di cui all'art. 5, comma 2 e all'art. 6, comma 1 del Regolamento FPC), conseguentemente i crediti formativi associati ai codici materie "caratterizzanti" o "non caratterizzanti" la revisione legale acquisiti nel primo semestre dell'anno 2020 non sono validi per il computo dei crediti necessari all'adempimento dell'obbligo formativo 2017-2019.

Per evitare problematiche di natura disciplinare si invitano i colleghi iscritti che devono recuperare ore, alla frequenza dei corsi on-line, ricordando la possibilità di autocertificare i crediti formativi per eventi su piattaforme web.

Cordiali saluti.

Il Presidente

dott. Giovanni Grazzini